GUNTER NETZER e il denaro

Gunter Netzer è stato uno dei calciatori di maggior talento della storia del calcio tedesco.

Ma era assai diverso dall’idea del calciatore tedesco classico che abbiamo un po’ tutti. Serio, efficiente, professionale e mai sopra le righe.

Era invece uno “spirito libero”, che amava la vita notturna, le auto di prestigio e frequentare il jet set internazionale.

L’aneddoto che segue è quanto mai significativo.

Mentre è già al Real Madrid viene invitato al matrimonio di Christina Sinatra, la più giovane delle figlie del celebre Frank, a Las Vegas.

Netzer è in ritiro con la squadra ed è infortunato.

“Alla squadra non posso essere utile per cui cosa resto qui a fare ?” pensa il biondo centrocampista tedesco.

Così prende un aereo e va negli Stati Uniti.

Al suo ritorno c’è una multa record che lo attende.“Poco male. I soldi sono l’ultimo dei miei problemi” dichiarerà con grande nonchalance Netzer

Avatar
Remo Gandolfi

Remo Gandolfi è nato e vive a Parma. Ha un patentino di allenatore messo in qualche ripostiglio a prendere polvere, ama il calcio, il ciclismo, la musica rock, la storia contemporanea, l’Argentina, tutti i piatti con il tartufo e la Guinness. E sull'amato pallone la pensa esattamente come Angel Cappa, figura romantica del calcio argentino: “Non si può ridurre il calcio solo al risultato, come non si può ridurre l’amore solo all'orgasmo”.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.