ARSENAL vs NEWCASTLE

First Division – 4 dicembre 1976

L’Arsenal sta piano piano risalendo la china dopo alcune stagioni assolutamente mediocri. A fianco di giovani di assoluto valore come Liam Brady, Frank Stapleton, David O’Leary (tutti e tre dell’Eire) Graham Rix ci sono giocatori navigati e capaci come Pat Jennings e Willie Young.

Ma occorre qualcosa di più.

E Terry Neill, manager dei Gunners, decide di rompere il salvadanaio per portare ad Highbury uno dei più forti centravanti del periodo: Malcolm “Supermac” Macdonald.

Arsenal

333.333,34 sterline per strapparlo al suo Newcastle e al popolo Geordie che piange la sua dipartita.

In quel freddo pomeriggio di dicembre sono proprio i “Magpies” a fare visita all’Arsenal.

Come si comporterà “Supermac” contro i suoi vecchi compagni ?

La risposta in questi otto imperdibili minuti di grande spettacolo calcistico.

About Author /

Remo Gandolfi è nato e vive a Parma. Ha un patentino di allenatore messo in qualche ripostiglio a prendere polvere, ama il calcio, il ciclismo, la musica rock, la storia contemporanea, l’Argentina, tutti i piatti con il tartufo e la Guinness. E sull'amato pallone la pensa esattamente come Angel Cappa, figura romantica del calcio argentino: “Non si può ridurre il calcio solo al risultato, come non si può ridurre l’amore solo all'orgasmo”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search