WILLIE YOUNG e la danza classica

Uno dei team più popolari della storia recente del calcio britannico fu senz’altro l’Arsenal di fine anni ’70. Squadra composta da giocatori di talento (Liam Brady, Graham Rix, David O’Leary, Frank Stapleton e Pat Jennings) di corsa e di grinta (Brian Talbot, Pat Rice, David Price e Alan Sunderlan) e con un pizzico di follia …

Read More

LO SCUDETTO DIMENTICATO (?) del 42° CORPO dei VIGILI DEL FUOCO DI LA SPEZIA

Vittorio Pozzo inclinò la testa, quasi a voler indirizzare verso la porta la staffilata della disperazione di Valentino Mazzola: traversa. Pozzo irrigidì la mascella, guardò l’arbitro e si rese conto che era finita. Voltò le spalle al campo e quasi non sentì il triplice fischio. Il Torino aveva perso la partita e lo scudetto del…

Read More

DUNCAN FERGUSON e due ladri non “esperti” di calcio

Oggi siede sulla panchina dell’Everton a fianco di Carlo Ancelotti ma un tempo Duncan Ferguson non solo era l’idolo assoluto del Goodison Park, ma uno dei calciatori più temuti per la sua bravura nel gioco aereo, la sua aggressività e la sua assoluta mancanza di timore per qualunque tipo di scontro fisico. Nel 2001 due…

Read More

ROBERTO BATATA: La leggenda del numero “7”

La sensazione che abbiamo tutti quanti al Club è la stessa: non siamo mai stati così forti. Non è questione di superbia o di una esagerata autostima. E’ il campo a dircelo. Pochi mesi fa, nel dicembre dello scorso anno, siamo arrivati in finale del Brasileirao. Per il secondo anno di fila. L’anno prima perdemmo…

Read More

OSCAR RUGGERI E IL REAL MADRID

Uno dei personaggi più divertenti, popolari e richiesti da tutte le tv del Sudamerica è sicuramente Oscar Ruggeri. Campione del mondo con l’Argentina nel 1986 e vincitore di parecchi trofei con diverse squadre di club, Ruggeri è oggi, alla soglia dei sessant’anni, un autentico intrattenitore. La simpatia e l’assoluta franchezza con cui racconta aneddoti ed…

Read More

SEBASTIAN “EL LOCO” ABREU: Vagabondo che son io …

E’ l’estate del 1993. Siamo a Montevideo. La squadra di pallacanestro Under-16 dell’Uruguay si sta preparando per gli imminenti giochi Sudamericani che si disputeranno in Bolivia. Allenatori e dirigenti del team lasciano un paio d’ore di libertà ai ragazzi dopo la cena, fino alle 10 di sera. A fianco dell’albergo che li ospita c’è un…

Read More

SEBASTIAN ABREU: “Un Loco da Guinness dei primati”

E’ il 20 settembre 2020. Il Boston River di Sebastian Abreu è in trasferta sul campo del Danubio, una delle grandi storiche del calcio uruguaiano ma attualmente invischiato nelle zone basse della classifica della Primera Division dell’Uruguay. Una doppietta di Santiago Palva ha permesso al Danubio di portarsi sul due a zero e a mezz’ora…

Read More

ROBIN FRIDAY e un arbitro … poco aggiornato

Robin Friday è il “mavericks” per eccellenza del calcio inglese. Un giocatore completamente fuori dagli schemi con una storia personale incredibile e un talento calcistico davvero con pochi eguali in quei “favolosi anni ‘70” del calcio britannico. Pur non avendo mai giocato in First Division e avere di fatto lasciato il calcio a soli 25…

Read More

DRAGAN MANCE: Settembre

 “Pare che tutto nella mia vita accada a settembre. Tanto per cominciare è il mese in cui sono nato. A Zemun, a due passi da Belgrado. A settembre ho fatto il mio esordio nel calcio professionistico. E’ stato con la squadra della mia città, il Galenika Zemun. Avevo appena compiuto 17 anni. Sempre a settembre,…

Read More

MICK HARFORD e quelli “duri” per davvero

Esiste un’infinita bibliografia di “duri” più o meno legittimi del mondo del calcio. Ogni nazione ne ha almeno 4 o 5 da proporre come i più “tosti”, con discussioni spesso infinite su chi sia davvero più cazzuto degli altri. Su uno di questi in Gran Bretagna sono praticamente tutti d’accordo. Non è un nome conosciutissimo…

Read More

BRANISLAV “BRANKO” ZEBEC: Un genio sconosciuto.

“Eravamo tutti perfettamente a conoscenza dei suoi problemi. Non erano un segreto ormai da anni. La sua dipendenza dagli alcolici era un fatto conclamato da tempo. Già dieci anni fa quando trasformò i nostri grandi rivali del Bayern Monaco da squadra competitiva e spettacolare ma disorganizzata ad un team invece capace di vincere Bundesliga e…

Read More

Bill Shankly: l’uomo che invento’ il Liverpool football club

Uno degli uomini più amati e carismatici nella storia del calcio è stato sicuramente Bill Shankly. L’uomo che di fatto inventò il LIVERPOOL FOOTBALL CLUB portandolo dalle zone basse della Second Division ai vertici del calcio inglese ed europeo e gettando le basi anche per i trionfi ottenuti in seguito dal suo ex-braccio destro Bob…

Read More

La Hazaña de la Plata. Il Prete che ammutolì il Jorge Luis Hirschi

Il 1968 è universalmente indicato come l’anno della contestazione, l’anno della rivolte nelle scuole e nelle università, con i giovani di tutto il mondo desiderosi e smaniosi di cambiare in meglio il mondo. Nel mondo del calcio sudamericano, il 1968 sarà ricordato come l’anno dell’ascesa dell’Estudiantes, squadra fondata nel 1905 da alcuni studenti. Bene, questa…

Read More

Bilardo, Troglio e un cactus

Siamo alla vigilia dei Mondiali di calcio del 1990, quelli delle “notti magiche” italiane. Carlos Bilardo, selezionatore dell’Argentina campione in carica, è in Italia per incontrare i tanti calciatori argentini che in quel periodo militano in squadre di club del nostro Paese. Ci sono Sensini a Balbo all’Udinese, c’è Dezotti nella Cremonese, c’è Caniggia all’Atalanta…

Read More

JIMMY JOHNSTONE: “Jinky per sempre”

“Beh, non è andata poi così male. A quei tempi ci sembrava la cosa più naturale del mondo. Entrare su un terreno di gioco e battere tutti quelli che ci trovavamo di fronte. E’ andata così per parecchi anni. Che si trattasse dell’Aberdeen, del Dunfermline o dei nostri grandi rivali dei Rangers su da noi…

Read More

Allenatore per dieci minuti interi!

Quello che accadde a Leroy Rosenior, ex-buon attaccante di Fulham e West Ham e QPR, è davvero qualcosa che neppure i nostri vari Preziosi, Cellino e Zamparini sono mai riusciti a fare. Nel maggio del 2007 Leroy Rosenior viene presentato come nuovo manager del Torquay United, squadra che aveva allenato per quattro stagioni consecutive tra…

Read More

Gigi Meroni e il calcio poetico degli anni Sessanta

La strada se lo portò via all’improvviso, una domenica di metà ottobre. Come si era portato via, dodici anni prima, una domenica di fine settembre, James Dean, l’idolo della “gioventù bruciata”, dei “ribelli senza un motivo”. Di ribelle, Gigi Meroni da Como, aveva solo i capelli lunghi e il vezzo di portare una gallina al…

Read More

RONALDO “IL FENOMENO” – Di tutto un po’

Per molti è stato l’attaccante più forte del calcio moderno. Aveva semplicemente TUTTO. Potenza, tecnica e velocità. Come disse qualcuno “Riesce a fare ai 100 all’ora quello che gli altri non riescono a fare a 10”. Di certo un fisico potente ma al tempo stesso “delicato” ne ha condizionato il rendimento per buona parte della…

Read More

Campo principale Villa Torlonia

La voce narrante dell’Istituto Luce annuncia il tema del documento filmato: “L’arrivo del ministro degli Esteri di Francia”. Segue il commento solenne alle immagini del cinegiornale: “Il Duce e Laval, tra uno stuolo di personalità politiche e diplomatiche, escono dalla Stazione, fatti segno alle vibranti manifestazioni della folla”. È il 4 gennaio del 1935, venerdì.…

Read More

Una “HAT-TRICK” da guinness dei primati

Parliamo ancora una volta di “triplette” (o hat-trick visto che stiamo per andare in Inghilterra). Protagonista ancora una volta un difensore centrale. Stavolta raccontiamo la storia di Alvin Martin, il roccioso difensore del West Ham e della Nazionale Inglese degli anni ’80. E’ il 21 aprile del 1986. Gli “Hammers” londinesi stanno giocando una stagione…

Read More

Il primo OLD FIRM

A Glasgow il fiume Kelvin è certamente meno conosciuto del più maestoso Clyde, dove confluisce, ma nel 1888 conobbe un momento di gloria. Lungo le sue sponde, nei pressi del Kelvingrove Park, fu costruita la “città provvisoria” (oggi parleremmo di padiglioni) che ospitò l’expo di quell’anno. Un’opera grandiosa, progettata dall’architetto Joseph Paxton, lo stesso che…

Read More

Redondo, un colpo di tacco e il “ringraziamento” di Raul

Non c’è nessuno tra gli appassionati del “nostro calcio” che non ricordi quasi con commozione una delle giocate più poetiche e spettacolari della storia di questo sport. Siamo all’Old Trafford di Manchester a tra i padroni di casa dello United e il Real Madrid si sta giocando per un posto nelle semifinali di Champions League…

Read More

LAURIE CUNNINGHAM: La freccia nera

Che un calciatore del Real Madrid riceva una ovazione al Nou Camp di Barcellona non è esattamente un cosa frequente. Anzi. Qualche timido applauso per qualche grande giocata di Zidane, di Raul, di Ronaldo (il fenomeno) di Redondo o prima ancora di Netzer o di Juanito può esserci scappato … ma una ovazione mai. E’…

Read More

Jack Charlton, il Papa e Packie Bonner

Siamo nel giugno del 1990. La Nazionale irlandese ha sconfitto qualche giorno prima la Romania ai calci di rigore ed ora ad attendere Mc Grath e compagni c’è la Nazionale italiana di Azelio Vicini. Jack Charlton, allenatore degli inglesi durante il torneo si è lasciato scappare una promessa “importante” alla squadra. “Ragazzi, se entriamo nelle…

Read More

Barbados – Grenada 1994. I minuti più assurdi e grotteschi della Storia del Calcio

Credo che nessuno riuscirà a togliermi dalla testa che, a voler cercare di sbrogliare la matassa dell’assurdità pensata e posta in essere nella partita giocata il 27 gennaio 1994 al Barbados National Stadium di Saint Michael tra Barbados e Grenada, forse si arriverebbe a tre indizi, Milan, Malines e Atlético Nacional de Medellín, che potrebbero…

Read More

Bilardo, Branco e una bottiglia “strana”

Carlos Bilardo è stato uno dei grandi del calcio argentino. Giocatore fondamentale nell’Estudiantes di Zubeldia degli anni ’60 e in seguito il secondo (e al momento ultimo) allenatore in grado di portare l’Argentina sul tetto del mondo calcistico. Non è però sempre stato un esempio di correttezza e di etica sportiva. L’Estudiantes in cui militava…

Read More

Perchè ci sono “Rimonte” e rimonte…

Nel calcio ci sono poche cose emozionanti come le grandi rimonte. Vedere la propria squadra sotto di due o più reti e ribaltare poi il risultato è qualcosa destinato a rimanere nella memoria di un tifoso per sempre. Sono innumerevoli le partite entrate nella leggenda di questo sport per imprese del genere. Dubito che ci…

Read More

LOKO e l’unico PSG europeo: FAVET NEPTUNUS EUNTI

“Non mi è parso trascendentale, quelli che già abbiamo sono di sicuro meglio”. A Leverkusen, in un martedì di febbraio del 1995, Nedo Sonetti, dopo che il Bayer ha strapazzato 5-1 il Nantes, boccia così il capocannoniere della Ligue 1. Ha l’11 sulle spalle, sottili dreadlock in testa e arriva da 6 gol nelle ultime…

Read More

Ferguson, Cantona e il carisma

Sul grande carisma di Eric Cantona ci sono pochi dubbi. Uomo di grande cultura, con interessi di diversa natura che ne hanno sempre fatto un calciatore sui generis. Ma che questa sua spiccata personalità sia riuscita in qualche modo ad influenzare e per certi versi ad imporsi ad un uomo dello spessore di Sir Alex…

Read More

Alex James, il mago di Wembley e il primo grande numero 10 del calcio

10-9-11-7-8-1-2-3-6-4-5. Da bambino, da ragazzino e da adolescente memorizzavo le formazioni in questo modo, partendo dal 10, dal più carismatico, per finire al povero 5, l’uomo adibito ad annullarsi per annullare il centrattacco avversario. Tu non giochi, ma neanche lui deve giocare. Era questo il mantra che sentivo dire dai miei allenatori allo stopper della…

Read More

… Male che vada arriveremo secondi …

Quanti tifosi sognano per la propria squadra un piazzamento ai primi due posti della classifica del proprio campionato ? Diremmo praticamente tutti, tranne poche, pochissime eccezioni. Ebbene, esiste un campionato dove questa speranza è un’assoluta certezza. Il campionato delle Isole Scilly, appartenenti al Regno Unito e affiliato alla Federazione Inglese è infatti composto da un…

Read More

Novembre ‘76

Ricordo che il 4 novembre era ancora festa nazionale, ricordo la 127 beige di mio nonno targata R, ricordo che facevo la prima elementare e che il campionato era iniziato soltanto in ottobre. La mia Rometta era quella del primo Nils Liedholm e dell’ultimo Pierino Prati: poca cosa rispetto al Toro campione in carica e…

Read More

Jim Baxter e Don Revie

Jim Baxter, a nord del Vallo di Adriano, è considerato da molti il più grande calciatore della storia del calcio scozzese. Probabilmente non come rendimento complessivo. Ma di sicuro come talento puro. Un sinistro con cui faceva tutto quello che voleva. Lanci di 40-50 metri sui piedi dei compagni, cross al bacio per gli attaccanti,…

Read More

Cile-URSS del 1973, la partita più surreale di sempre

Quando la Politica interviene nello Sport, spesso e volentieri lo fa a gamba tesa, senza tenere in considerazioni i codici non scritti che guidano gli sportivi, ma ricorrendo a cavilli formali e giuridici. Se lo sport ha avuto spesso il merito di avviare avvicinamenti e disgeli tra Stati, vale la pena di ricordare a mo’…

Read More

Una dentiera e un fischietto

Una delle storie più bizzarre e divertenti arriva dalla Seconda Divisione del campionato danese. L’Ebeltoft ospita sul suo terreno il Norager. E’ una partita equilibrata e spettacolare. Il Norager sta vincendo per quattro reti a tre quando siamo ormai nella battute conclusive dell’incontro. L’Ebeltoft è tutto riversato in attacco alla ricerca del gol del pareggio.…

Read More

EL CACHO SACCARDI: Il “Ferro” nell’anima

GIUGNO 1979 “Io non dimentico. Come potrei ? Tutto quello che ho fatto nella mia carriera lo devo a questa società, a questi colori, a questa famiglia che mi ha accolto, mi ha aiutato a crescere e che mi ha dato una possibilità quando tutto sembrava perduto. No, io non dimentico che alla fine del…

Read More

PAUL GASCOIGNE e BOBBY ROBSON

Uno degli speciali più belli realizzati da Netflix è senza dubbio quello dedicato al grande Bobby Robson, l’allenatore inglese capace di vincere trofei praticamente in ogni paese d’Europa, di portare il “piccolo” Ipswich Town a conquistare una Coppa UEFA e di arrivare con la Nazionale inglese fino alla semifinale del Campionato del Mondo del 1990,…

Read More

PARMA vs REGGIANA “4 maggio 1986”

Ho sempre pensato che nel parmigiano-tipo di oggi si mescolino due filoni opposti ma convergenti: da un lato quella tendenza al complesso di superiorità che deriva dai fasti di Maria Luigia, dalla cultura della capitale che si diffuse nella prima metà dell’800. Dall’altro la riottosità e il ribellismo iconicamente espressi dagli Arditi del Popolo di…

Read More

“DI QUA O DI LA’ PER ME NON FA DIFFERENZA”. La storica quaterna di CHRIS NICHOLL

Segnare 4 reti in una partita non è un impresa da poco. Soprattutto quando il livello è quello della First Division inglese. Impresa ancora più significativa se a compierla è un umile difensore centrale. Chris Nicholl è un giocatore nord-irlandese che nella stagione 1975-1976 militava nell’Aston Villa, il famoso team di Birmingham che qualche anno…

Read More

CARLOS CASZELY: Coerenza e coraggio

“Siamo arrivati qua come nessuno c’era mai arrivato prima d’ora. Ci siamo qualificati per giocare questo Campionato del Mondo battendo … nessuno ! Proprio così. L’’URSS, dopo il pareggio a Mosca della partita di spareggio dell’andata, si è rifiutato di venire in Cile a giocare la partita di ritorno da noi, nel novembre del 1973.…

Read More

SOUTHAMPTON, PORTSMOUTH e … UNA RAGAZZINA SVEGLIA

Le rivalità calcistiche, in Gran Bretagna, sono da sempre sentitissime. Per ogni squadra del cuore ne esiste un’altra da “odiare” profondamente. E’ di solito quella il cui risultato si guarda per “secondo” dopo una giornata calcistica. La delusione per una sconfitta del nostro amato club può essere parzialmente assorbita da una della squadra rivale e…

Read More

EL MAGICO GONZALEZ: La felicità prima dell’ambizione

Il Barcellona di Diego Armando Maradona e del “Flaco” Menotti sta disputando una tournèe di fine stagione negli Stati Uniti. E’ notte fonda quando nell’albergo che ospita la squadra catalana scatta l’allarme antincendio. Nel giro di pochissimi istanti tutti sono fuori dalle loro camere e si ritrovano nella hall dell’albergo. Tutti tranne uno. Jorge Alberto…

Read More

IL CANE CHE SALVO’ UNA SQUADRA DALLA RETROCESSIONE

E’ il 9 maggio 1987. Si gioca l’ultima partita del campionato inglese di Quarta Divisione, l’ultima del calcio professionistico della Football Association. Non è una giornata “normale”. Fino alla stagione precedente dalla Quarta Divisione inglese non retrocedeva nessuno. Anche se arrivavi all’ultimo posto tra le 92 squadre professionistiche inglesi. A meno di disastri finanziari le…

Read More

DIXIE DEAN: Mai più nessuno come lui

“Non mi importa nulla di quello che dicono i medici. Loro mica hanno giocato a calcio. Loro mica lo sanno cosa vuol dire avere corso sul prato del Goodison Park. Loro mica lo sanno cosa vuol dire avere fatto centinaia di gol con la maglia dell’Everton Football Club. Io invece tutte queste cose le so…

Read More

GEORGE BEST, FERENC PUSKAS e DEI RAGAZZINI SFRONTATI

“Eravamo in Austrialia ad un campo estivo organizzato per i ragazzi più promettenti del calcio di quel Paese. Insieme a me c’erano Denis Law e Ferenc Puskas” è il racconto George Best di quella esperienza “Down Under”. “Appena iniziammo a giocare con i ragazzi ci accorgemmo che alcuni di loro avevano iniziato a prendersi gioco…

Read More

Bertie Felstead danzava felice nella Terra di Nessuno

Bertie Felstead, soldato e calciatore, è morto nel 2001 mentre andava per i 107 anni. Se chiedete di Bertie Felstead a un generale rimarrete delusi, perché nessuno parlerà di lui, né si potrà dar loro torto, non essendo il nostro un sagace e geniale stratega come, tanto per fare alcuni nomi, Eugenio di Savoia, Niceforo…

Read More

MARIO ZAGALLO e la scaramanzia

Mario Zagallo, la grande ala sinistra del Brasile campione del mondo nel 1958 e nel 1962 e poi sulla panchina dei “verdeoro” nel 1970, che oltre per le sue grandi doti di calciatore prima e di tecnico poi era anche conosciuto per la sua quasi ossessiva scaramanzia. Nel 1994, con Carlos Alberto Parreira allenatore ai…

Read More

GERD MULLER: Dal tetto del mondo a depressione e alcolismo

“Non so davvero come tutti gli altri ci siano riusciti. Molti di loro sono rimasti nel calcio, come allenatori, dirigenti, procuratori. Altri hanno cambiato radicalmente campo di interesse. Qualcuno è entrato in affari, rilevando o avviando un’attività. Quel matto di Sepp Majer ha perfino lavorato per un po’ in un circo! Insomma, in un modo…

Read More

ABDON PORTE: anche questo è morire d’amore

E’ una storia “vecchia” di un secolo. Che a qualcuno potrà anche far sorridere … talmente anacronistica e folle. Invece, a mio parere, è una meravigliosa e triste storia d’amore. E’ il 4 marzo del 1918. Il Nacional di Montevideo ha da poco concluso l’incontro di campionato con il Charley vincendolo per 3 reti ad…

Read More

MARCELO “El Muñeco” GALLARDO: Il migliore di tutti.

Il 18 maggio del 2014 si conclude il “Torneo Final” del campionato argentino. A vincerlo è il River Plate, allenato da Ramon Diaz, autentica gloria prima in campo e poi sulla panchina dei “Millionarios”. Una settimana dopo il River Plate si consacra “Campione d’Argentina” battendo per una rete a zero il San Lorenzo, squadra vincitrice…

Read More

BELFAST CHILD

Il verde e l’azzurro abbracciano la baia di Belfast. Da un lato il profilo delle colline tanto care a Jonathan Swift, dall’altro le gigantesche gru dei cantieri navali che partorirono il Titanic e, sullo sfondo, l’argento vivo del Canale del Nord. È venerdì, giorno di paga, ma quando scende la sera c’è sempre poca gente…

Read More

GIANLUCA SIGNORINI: IL CAPITANO

4

E poi, ad Angelo tornò in mente una leggera sera di maggio, nella quale lui, il Capitano, era tornato a salutarli, ormai allo stremo, attorniato da tutti i suoi amici, in uno stadio che sembrava una chiesa. Era costretto su una sedia a rotelle, e non poteva più comunicare, se non con gli occhi, quegli…

Read More