Facebook
Twitter
Rss
Youtube
Mina D’Ippolito. La storia del Futsal ...   1) Ciao Mina, grazie per la tua disponibilità. ... - 06 Mar 2015
Pronostici sulla Serie A Oggi in assenza della Premier League passiamo all'analisi delle ... - 14 Feb 2015
Pronostici sulla Premier League TOTTENHAM - ARSENAL   Derby londinese che ha tutta ... - 07 Feb 2015
Pronostici sulla Serie A   Oggi la Premier League è ferma causa FA Cup, quindi ... - 24 Gen 2015
Pronostici sulla Premier League Anticipi della 22esima giornata di Premier LeagueASTON VILLA ... - 17 Gen 2015
Manuel Neuer, ovvero l'elogio della ...     Un vecchio adagio dice che chi ama il calcio ma ... - 13 Gen 2015

Domenica, 04 Maggio 2014 21:52

Sintesi Real Madrid-Valencia

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

L'inattesa sconfitta dell'Atletico Madrid ha riaperto prepotentemente la Liga con il Real Madrid che ha la grande possibilità di riacciuffare i cugini in testa alla Liga. Le merengues sono chiamate all'esame Valencia che vuole riscattare la dolorosa eliminazione dall'Europa League. 

Il primo squillo del match porta la firma di Cristiano Ronaldo che però calcia troppo centrale per Diego Alves. Ci prova ancora il Real Madrid con Sergio Ramos, il cui tiro viene murato dalla retroguardia avversaria. Chance ancora per i padroni di casa, questa volta per Benzema al 7’, l’attaccante francese stacca di testa da ottima posizione ma la sua conclusione finisce di poco fuori. Gli uomini di Ancelotti continuano a cercare insistentemente il gol del vantaggio, ma la linea difensiva del Valencia è attenta e contiene le azioni offensive del Real. Al 15’ il Valencia si rende pericoloso con Parejo, che anticipa tutti di testa ma trova solo i guantoni del portiere Diego Lopez. Al 22’ opportunità per il Real Madrid con Isco che prova la conclusione dalla distanza: un bel tiro, ma non troppo preciso, con il pallone che non centra lo specchio della porta. Ancora le merengues che attaccano a testa bassa con Cristiano Ronaldo che si fa parare un colpo di testa al 25’. Tre minuti dopo Xabi Alonso innesca Marcelo con un lancio millimetrico, ma il brasiliano viene segnalato in posizione di off-side. Al 30’ Bale e Cristiano Ronaldo sono i protagonisti del duetto che porta il gallese a liberare il tiro di sinistro: la palla però si perde sul fondo. Benzema si rende pericoloso al 32’ con una conclusione da posizione interessante, ma la mira è tutt’altro che precisa. Ancora Blancos, ancora Cristiano Ronaldo. L’attaccante portoghese calcia con sicurezza, ma la sfera si perde sul fondo. Nel momento di puro dominio degli uomini di Ancelotti, il Valencia sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Parejo, Mathieu stacca con i tempi perfetti per mandare il pallone alle spalle di Diego Lopez e gelare il Bernabeu. E’ 1 a 0 per il Valencia al 44’. E dopo tre minuti di recupero, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi con il vantaggio per gli ospiti. 

 

Primi 45 minuti caratterizzati dall’assedio delle merengues che trovano difficoltà a concretizzare le numerose occasioni da gol create. 

Nella ripresa Ancelotti effettua una sostituzione: dentro Di Maria fuori Illarramendi, mentre Pizzi conferma l'undici iniziale. Parte subito forte la formazione di casa con Isco che chiama alla risposta dalla distanza Diego Alves. Altra parata determinante di Diego Lopez che al 52’ neutralizza un colpo di testa nell’area di rigore di Ricardo Costa. Risponde subito il Real con Di Maria, ma con una parata strepitosa il portiere Diego Alves salva ancora la sua porta. Un’altra parata su Cristiano Ronaldo permette al Valencia di consolidare il vantaggio sulle merengues. Vantaggio destinato a trasformarsi in pareggio. Sergio Ramos approfitta della torre di Cristiano Ronaldo per pareggiare i conti e segnare il gol del momentaneo 1 a 1. Pochi minuti dopo, al 65’, Parejo mette la sua firma dopo l’assist del primo gol: un sinistro che fredda Diego Lopez insieme a tutto il Bernabeu. Il Valencia torna incredibilmente in vantaggio in casa del Real Madrid. Al 66’, nonostante la rete subita, le merengues hanno una doppia chance, ma né Ronaldo né Benzema riescono a mandare la palla in porta, complice uno straordinario Diego Alves. Al 67’ Pizzi cambia il riferimento offensivo del Valencia, inserendo Jonas al posto di Alcácer. Il brasiliano cerca di mettersi subito in luce con un tiro che però sorvola la traversa. Cristiano Ronaldo non ci sta e al 69’ prova a ristabilire la parità, ma il suo tiro viene murato dalla retroguardia valenziana. Al 76’ il Real ci prova ancora con Casemiro, il giovane centrocampista brasiliano classe ’92 che di testa non riesce ad indirizzare la palla nello specchio della porta.

Ancora Diego Alves, protagonista indiscusso del match, che blocca un tiro dalla sinistra di Cristiano Ronaldo al 78’. Morata entra all’84’ al posto di Benzema e subito prova l’azione personale e il tiro dalla distanza che va però alto sopra la traversa. La partita si fa più confusa, con continui falli da entrambe le parti. Il Real Madrid assedia l’area di rigore in cerca del gol del pareggio, ma le merengues non sono incisive nemmeno sulle palle inattive.  In pieno recupero, un cross millimetrico di Di Maria permette a Cristiano Ronaldo di segnare con una magia di tacco il meritato pareggio: è 2 a 2 al Bernabeu. Sempre nel recupero, occasionissima per il numero 7 del Real, che arriva all’appuntamento con la palla ma manca di poco la porta.

Il Real Madrid non riesce ad andare oltre il pareggio contro il Valencia e vede sfumare sempre di più il sogno di vincere la Liga, nonostante il passo falso dell'Atletico Madrid nel pomeriggio. Complimenti al Valencia di Pizzi che, dimostrando carattere e grinta da vendere, è riuscito a tener testa ad un Real affamato di vittoria.

Letto 1861 volte
Benedetta De Rossi

Ho 16 anni, vivo a Siracusa e frequento il terzo anno del liceo linguistico "Quintiliano". La mia passione per il calcio è nata grazie a mia madre che fin da piccola mi cresceva con i video di Alessandro Del Piero. Da lì l'amore per la Juventus e poi anche per il Barcellona, città dove vorrei vivere e lavorare come giornalista sportiva. Un'altra mia passione sono le serie tv. Seguo soprattutto polizieschi, come Criminal Minds, ma anche New Girl e Glee.


Facebook
Twitter
Rss
Youtube

Seguici su Facebook

Ultimi Tweets


NostroCalcioIT RT @MatteDj23: @MinoRaiola per me una 4 formaggi, grazie 🍕
NostroCalcioIT Pronostici sulla Premier League..Scritto dal nostro amico Giuseppe Staniscia http://t.co/o0QFquhGTX
NostroCalcioIT Top Five Questions: Gianluca Isgro’, the recordman! Scritto dal nostro amico Massimo Rappa http://t.co/S5cSjKbmoq

Calendario articoli

Torna su