Facebook
Twitter
Rss
Youtube
Mina D’Ippolito. La storia del Futsal ...   1) Ciao Mina, grazie per la tua disponibilità. ... - 06 Mar 2015
Pronostici sulla Serie A Oggi in assenza della Premier League passiamo all'analisi delle ... - 14 Feb 2015
Pronostici sulla Premier League TOTTENHAM - ARSENAL   Derby londinese che ha tutta ... - 07 Feb 2015
Pronostici sulla Serie A   Oggi la Premier League è ferma causa FA Cup, quindi ... - 24 Gen 2015
Pronostici sulla Premier League Anticipi della 22esima giornata di Premier LeagueASTON VILLA ... - 17 Gen 2015
Manuel Neuer, ovvero l'elogio della ...     Un vecchio adagio dice che chi ama il calcio ma ... - 13 Gen 2015

Lunedì, 19 Maggio 2014 00:00

Pagelle Chievo-Inter

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

obinna.ranocchia.chievo.inter.2013.2014.356x237

Chievo

 

Squizzi 6,5: Buona partita per l'estremo difensore clivense con interventi decisivi soprattutto nel primo tempo, incolpevole sulla rete di Andreolli. Presente.

 

Frey 6: Solita partita ordinata per il difensore francese, non demorde sulle giocate di uno scatenato D'Ambrosio, sicuro e propositivo anche in fase di spinta nonostante non sia il suo forte. Utile.

 

Dainelli 6 : Sempre presente sulle palle alte, insieme ai compagni di difesa amministra bene e non si fa mai trovare

impreparato. Esperto (al 72' Obinna 8: E' lui l 'uomo partita, gli basta infatti un minuto per mettere la firma sul match. Crea il panico tra la difesa nerazzura grazie alla prorompente velocità che lo caratterizza. Sua l'azione e suo il tiro che allo scadere, grazie anche alla complicità di Carrizo, regalano i tre punti alla squadra. Letale).

 

Bernardini 6,5: Prestazione interessante per il centrale del Chievo, non concede mai spazio a Milito e regge bene

in un reparto che quest'anno non si è dimostrato dei migliori. Bene sulle palle alte. Concentrato.

 

Rubin 5,5: La sua è una partita senza rischi, dalle sue parti l'Inter stenta a creare gioco. Non commette errori ma non

fornisce alcun contributo in fase offensiva. Poco propositivo.

 

Bentivoglio 5,5: Inizia bene servendo il pallone che Paloschi manda sulla traversa, è lui a battere i calci da fermo 

nella squadra.Fisicamente non è al meglio, Corini lo schiera con l'intenzione di fare filtro a centrocampo ma con

scarsi risultati. Regime dei minimi.

 

Hatemaj 6: E' uno dei punti di riferimento della formazione veronese. Corre e lotta  come al solito. Da una grossa mano anche in difesa, meno preciso nello scarico, ma la sufficienza se la merita tutta. Gladiatore.

 

Radovanovic 6: Partita votata alla corsa e al sacrificio, Corini può sempre contare sulla sua collaborazione anche contro squadre che lottano per traguardi più alti. Disponibile (Dal 62' Kupisz: Segue alla perfezione le indicazioni dell'allenatore dimostrandobuone capacità di adattamento. Attento).

 

Lazarevic 7: Si mette in mostra fin da subito alternando buoni dribbling e grande velocità, riesce a mettere in difficoltà anche un difensore esperto come Campagnaro. Dopo un'ottima azione personale grazia Carrizo colpendo il palo. Suo l'assist per il goal di Obinna. Grintoso.

 

Paloschi 6: E' pericoloso fin da subito. Prima sciupa a tu per tu con Carrizo, poi sfiora il goal con un colpo di testa ,ma la traversa gli nega la gioia del goal. Dimostra comunque di essere in ottimo stato di forma. Pericoloso.

 

 

Inter 

 

Carrizo 4,5: Primo tempo condito da buoni interventi soprattutto in uscia alta. Secondo tempo disastroso, prende goal sul suo palo, errore imperdonabile per un portiere della sua esperienza. Troppo lento nell'intervenire sul tiro di Obinna.

Dormiente.

 

Andreolli 6,5 : Bella gara per il centrale cresciuto nel settore giovanile nerazzuro. Sicuro negli interventi e abile nei colpi

di testa è lui con un bel tiro  a portare provvisoriamente in vantaggio l'Inter, proprio contro la sua ex squadra. Discreto.

 

Cambiasso 6 : Fatica un pò  a tenere passo alla velocità degli esterni d'attacco del Chievo ,  ma quando si tratta di impostare l'azione la palla non può che passare tra i suoi piedi. Pioniere.

 

Campagnaro 5: Non sembra il difensore attento e propositivo di inizio campionato, non sono certo queste le prestazioni che gli sono valse la convocazione  al mondiale brasiliano. Spesso è fuori posizione per di più sbaglia anche passaggi piuttosto semplici. Scarico (al 46' Ranocchia 5,5: Non sbaglia quasi nulla, ma si perde Obinna nell'azione che porta al pareggio dei padroni di  casa. Errore che conferma i problemi che spesso colpiscono il centrale nerazzuro. Recidivo).

 

D'Ambosio 6,5:Probabilmente il migliore tra i suoi. Fa su e giù sulla fascia sinistra per tutta la partita, è lui il più pericoloso nell' Inter, meno bene quando va al cross. Atletico.

 

Zanetti 7: Che dire, nessuno alla sua età è capace di entrare in campo e correre per tutta la partita. Lui non è solo il simbolo delle vittorie dell'inter di questi ultimi anni, ma è un esempio per il calcio, per lo sport e per tutti i giovani che sognano di diventare grandi. Da uno come lui si può solo imparare. Esemplare.

 

Taider 5,5: Mazzarri lo schiera nel ruolo di Hernanes ma la differenza tra i due si vede eccome, non da grandi palloni e non ha grandi idee, anche se da un suo calcio piazzato scaturisce il goal del vantaggio interista. Annoiato.

 

Kovacic 6,5: Il giovane croato conferma i miglioramenti visti in questo finale di campionato. Splendide le giocate e le palle filtranti che spesso offre ai compagni. Forse ancora acerbo in certe e scelte e in fase di ripiegamento, ma siamo sulla buona strada. Migliorato (all'82' Guarin S.V.).

 

Botta 5,5: Tanta volontà e qualità a sprazzi, prova con qualche giocata ma nulla di decisivo.Poco incisivo.

 

 

Letto 2100 volte Ultima modifica il Mercoledì, 21 Maggio 2014 16:20

Facebook
Twitter
Rss
Youtube

Seguici su Facebook

Ultimi Tweets


NostroCalcioIT RT @MatteDj23: @MinoRaiola per me una 4 formaggi, grazie 🍕
NostroCalcioIT Pronostici sulla Premier League..Scritto dal nostro amico Giuseppe Staniscia http://t.co/o0QFquhGTX
NostroCalcioIT Top Five Questions: Gianluca Isgro’, the recordman! Scritto dal nostro amico Massimo Rappa http://t.co/S5cSjKbmoq

Calendario articoli

Torna su